problemi di lavoro

Trovati 278 elementi per questo argomento.

Una Città 241 / 2017
NON E' SOLO, SIAMO IN TANTI
Intervista a Chiara Faini
L’esperienza di Smart, società mutualistica nata a fine anni 90 in Belgio per accompagnare gli artisti alle prese con precarietà e ritardo nei pagamenti e il problema di come regolarizzare il lavoro intermittente; l’ostacolo della giungla dei contratti e di una cultura che vede solo dipendenti o padroni; in un mercato del lavoro sempre più frammentato, il tentativo di contemperare la libertà del lavoratore autonomo con un minimo di protezione e solidarietà. Intervista a Chiara Faini.

Una Città 239 / 2017
QUELLA FIRMA UNITARIA
Intervista a Tonino Inserra di Barbara Bertoncin, Francesco Ciafaloni
Il grande risultato del nuovo contratto nazionale dei metalmeccanici è la ritrovata unità sindacale che sana una divisione in cui è cresciuta ormai un’intera generazione di delegati; il problema che resta del contratto separato Fiat, in tanti punti superato da quello nazionale; il rischio che il welfare aziendale indebolisca quello pubblico; in Fiat il Wcm ha cambiato molte cose, ma non la monotonia del lavoro il cui ritmo, a volte, è addirittura intensificato. Intervista a Tonino Inserra.

Una Città 238 / 2017
WELFARE E CONTRATTI
Intervista a Antonella Marsala di Barbara Bertoncin
Il problema di un sistema produttivo caratterizzato da piccole imprese e da una diffusa rigidità degli orari che rende la maternità, così come ogni tentativo di tenere in equilibrio vita e lavoro, un costo, non solo economico; i part-time non concessi. Intervista ad Antonella Marsala.

Una Città 236 / 2017
MILANO AL LAVORO
Intervista a Lorenza Zanuso di Barbara Bertoncin
Gli interessanti dati di un recente rapporto di ricerca sul lavoro milanese da cui risulta, tra l’altro, che nella fascia tra i 30 e i 44 anni, l’80% delle donne lavora e che più di metà delle donne fa lavori molto qualificati; il problema della fascia giovanile, che più ha pagato la crisi, e che tuttavia ha risposto studiando di più; l’incomprensibile scarsità di donne nelle professioni che richiedono una competenza fisico-ingegneristica-informatica. Intervista a Lorenza Zanuso.

Una Città 235 / 2016
FORZA E RESPONSABILITA'
Intervista a Paolo Feltrin di Barbara Bertoncin
Il rischio, in un contesto in cui il contratto nazionale conta sempre meno e aziende simili offrono condizioni diversissime, che il sindacato sia assente sia dove le cose vanno molto bene, sia dove vanno molto male; la conversione positiva ai servizi di assistenza fiscale e legale; l’anomalia dei pensionati tesserati, il reddito di cittadinanza e il problema dell’assuefazione del lavoratore, forse irrimediabile; il sindacato e la sfida della partecipazione. Intervista a Paolo Feltrin.

Una Città 232 / 2016
PIU' SI RESTA FUORI, PIU' E' DIFFICILE TORNARCI
Intervista a Bruno Anastasia di Barbara Bertoncin
La discesa dei tassi di occupazione si è interrotta e nel 2015 l’occupazione è cresciuta, in parte per merito del Jobs act, in parte per la decontribuzione e in parte, forse, per la congiuntura; l’errore di scambiare i flussi, cioè le assunzioni, che sono in calo, con gli stock, cioè i livelli occupazionali, il cui dato è positivo, per quanto manchino ancora mezzo milione di occupati rispetto al 2008; lo stallo del settore pubblico e il preoccupante “successo” dei voucher. Intervista a Bruno Anastasia.

SIAMO LAVORO, NON IMPRESA
Intervista a Anna Soru di Barbara Bertoncin
Dopo decenni in cui si è cercato di assimilare il lavoro autonomo all’impresa, imponendo un sistema fiscale farraginoso e punitivo, o di ricondurlo al lavoro dipendente, il nuovo Statuto del lavoro autonomo recepisce alcune battaglie storiche dei freelance; il problema delle pensioni, della disoccupazione e della caduta verticale dei compensi; un profilo, quello del lavoro autonomo, in profonda trasformazione, tra istanze di autonomia e ricerca di tutele. Intervista a Anna Soru.

Una Città 231 / 2016
I TEAM DI POMIGLIANO
Intervista a Luciano Pero di Barbara Bertoncin
Cinquemila questionari distribuiti in trenta fabbriche Fiat per capire gli effetti del Wcm sui lavoratori; le indubbie conquiste in termini di sicurezza, pulizia ed efficienza e il problema dello stress provocato da un lavoro in cui non si fatica più, ma bisogna stare attenti; l’esplosione dei suggerimenti in cambio dei quali ora però i lavoratori chiedono un ritorno economico; l’auspicio che il sindacato entri nella partita dell’organizzazione del lavoro. Intervista a Luciano Pero.

Una Città 225 / 2015
SI RISOLVE NEL TEAM
Intervista a Vittorio Verrascina di Stefano Ignone
Cos’è cambiato alla Sata di Melfi, fabbrica non più giovane, con il passaggio dai “tempi e metodi” al Wcm, con l’attenzione all’ergonomia, la lotta agli sprechi e il Kaizen, cioè le proposte degli operai; l’arrivo delle nuove leve, tra cui molti laureati, e la figura del team leader, attorno a cui ruota un’inedita autonomia nella gestione di ferie e permessi; ritmi serratissimi e sacrifici che si spera possano portare benefici anche ai lavoratori... Intervista a Vittorio Verrascina.

Una Città 221 / 2015
MI SENTO UN FALLITO
Intervista a Paola Fontana, Alida Franceschina, Sergio Bevilacqua di Barbara Bertoncin
Accompagnare chi ha perso il lavoro significa anzitutto ascoltare e dare coraggio, anche con la propria testimonianza; un mondo delle politiche attive che nella corsa a proporre “azioni”, spesso scoordinate, sembra aver rimosso la cultura della presa in carico vera, che parte dalla relazione con chi in qualche modo vive un lutto; la schizofrenia di un sistema in cui i centri per l'impiego non hanno rapporti con le aziende. Intervista a Paola Fontana, Alida Franceschina, Sergio Bevilacqua.