problemi d'ambiente

Trovati 102 elementi per questo argomento.

Una Città 245 / 2017
LE AZIENDE LOCUSTA
Intervista a Stefano Liberti di Sarah Baldiserra
Il mais che attraversa gli oceani per andare a nutrire concentrazioni abnormi di maiali, la cui carne riattraverserà i continenti, il pomodoro che va in Cina dove non si consuma per poi tornare in Africa e da noi; filiere assurde che riescono a tener bassissimi i prezzi distruggendo così i distretti agricoli locali; la distruzione del ciclo vitale fra terra, piante e animali, soppiantato dall’abuso di chimica e antibiotici; una manodopera sempre più precarizzata e ricattata. Intervista a Stefano Liberti.

Una Città 240 / 2017
LA LUNGA VITA DI UNA DISCARICA
Intervista a Giorgio Bono di Barbara Bertoncin
Il grande problema dello smaltimento dei rifiuti, una volta abbandonate le discariche, vere bombe ecologiche la cui estrema pericolosità dura 50 anni; le difficoltà della raccolta differenziata, in particolare per il rifiuto residuo, che non è oggetto di riciclo e si deve pagare per smaltirlo; il prezzo della carta da macero che lo fa la Cina; l’avveniristico impianto israeliano che raccoglie tutto insieme e separa poi; la tariffa puntuale dove paghi per quel che butti. Intervista a Giorgio Bono.

Una Città 203 / 2013
ECOLOGIA PRENATALE
Intervista a Carlo Bellieni
L’utero non è quella barriera insuperabile che si pensava un tempo, bensì un filtro attraverso cui possono passare agenti inquinanti; i pericoli che vengono da solventi, insetticidi e metalli pesanti; la grande risorsa dell’allattamento, pur non a riparo da inquinamento; l’importanza, per le madri, di stare attente, ma anche di fidarsi della propria competenza. Intervista a Carlo Bellieni.

Una Città 193 / 2012
QUANTO MENO?
Intervista a Antonio Pascale di Luciano Coluccia
La resa di un ettaro di terreno coltivato a grano è rimasto invariato per secoli, fino all’avvento dei concimi di sintesi e degli agrofarmaci; la complicata vicenda del cotone e dei suicidi in India; la convinzione che la battaglia non possa che essere quella per produrre di più, non di meno. Intervista a Antonio Pascale.

Una Città 187 / 2011
PERCHE’ NO?
Intervista a Marco Ponti di Barbara Bertoncin
L’inopportunità di spendere soldi pubblici su una tratta, la Torino- Lione, che aveva visto precipitare il traffico già prima della crisi; i Verdi e le merci che ‘non vogliono andare in treno’; l’infondatezza dell’argomento dell’occupazione e l’irresistibilità dei ‘soldi di Roma’; i tram di Bologna e Firenze. Intervista a Marco Ponti.

Una Città 186 / 2011
NO TAV O NO TIR?
Intervista a Mario Virano di Marianella Sclavi
L’esempio di Francia e Svizzera che hanno risolto le stesse questioni in modo partecipato, efficace e soddisfacente per tutti; l’equivoco nominalistico della Tav, che non sarà alta velocità; il trasporto merci che oggi deve andare “in pianura”; una parte di ambientalismo sempre contrario a priori, comunque. Intervista a Mario Virano.

Una Città 185 / 2011
IL BENE DELL'ACQUA
Intervista a Giovanni Damiani di Barbara Bertoncin
Il rischio che gestione pubblica resti sinonimo di gestione partitica; l adesione per i tanti temi trascurati dal referendum, in primis quello della rinnovabilità; l'errore di considerare l'acqua a partire dai sui usi, senza vederne il ciclo; il ruolo cruciale delle sponde dei fiumi e delle popolazioni acquatiche. Intervista a Giovanni Damiani.

L'ESEMPIO DI PORTICI
Intervista a Enzo Argentato di Barbara Bertoncin
In assenza di un ciclo di smaltimento, l'emergenza rifiuti era già scritta nelle carte quando, nel 2001, la Comunità europea dichiarò le discariche fuori legge; la storia degli impianti di Cdr e di quei 500 operai che per mesi si sottoposero a ritmi massacranti; gli impianti di compostaggio, vera chiave di volta. Intervista a Enzo Argentato.

Una Città 183 / 2011
NUCLEARE - L'OVERSHOOT DAY
Intervista a Vincenzo Balzani di Gianni Saporetti
L’incidente della centrale giapponese ha riaperto il dibattito sul nucleare e sui problemi della sicurezza, della trasparenza, delle scorie che ancora non si sa dove mettere, e infine dei costi; l’importanza di puntare su una fonte inesauribile e ben distribuita e la necessità, per ora, di risparmiare. Intervista a Vincenzo Balzani.

IL PEREGRINARE PEDESTRE
Intervista a Ugo Leone di Barbara Bertoncin
L’assurdità di non insegnare più la geografia proprio quando la conoscenza del territorio diventa una necessità nella vita quotidiana della gente; l’estrema pericolosità del Vesuvio, vulcano esplosivo, non effusivo; l’assoluta irresponsabilità delle politiche urbanistiche della Campania. Intervista a Ugo Leone.