problemi di scuola

Trovati 147 elementi per questo argomento.

Una Città 199 / 2012
RECINTI D'OGNI SORTA
Intervista a Franco Lorenzoni di Gianni Saporetti
Il rischio che l’introduzione di lavagne interattive nella scuola dell’infanzia e nei primi anni delle elementari, in una situazione in cui il bambino a casa è già circondato da schermi e da telefonini, impoverisca grandemente la sua formazione, di cui l’uso del tatto e del corpo, l’osservazione in spazi grandi, il confronto anche duro con la realtà esterna e con gli altri, era parte fondamentale; il rischio di un bambino iperprotetto a suo agio solo di fronte a uno schermo. Intervista a Franco Lorenzoni.

Una Città 198 / 2012
LA SECONDA GENERAZIONE
Intervista a Roberta Radich di Barbara Bertoncin
La convivenza, e l’amicizia, tra ragazzi italiani e stranieri è oggi un dato di fatto, per quanto disconosciuto dal mondo degli adulti; la difficile relazione tra scuola e famiglie straniere; quel gruppo di mutuo aiuto in cui le mamme straniere scoprirono di aver qualcosa da insegnare alle italiane. Intervista a Roberta Radich.

ACCETTANO DI TUTTO!
Intervista a Adriana Luciano
Il mismatch, cioè lo sfasamento tra offerta di laureati e domanda del mercato, va visto nel dettaglio; la coerenza dell’area sanitaria e invece l’incoerenza, non necessariamente negativa, delle aree umanistiche; giovani appena laureati che pur di lavorare rischiano l’intrappolamento nella precarietà. Intervista ad Adriana Luciano.

Una Città 197 / 2012
LA LEZIONE FINLANDESE
Intervista a Pasi Sahlberg di Sarah Baldiserra
Una scuola, quella finlandese, solo ed esclusivamente pubblica, dove il figlio del Presidente è in classe con i figli degli operai, e dove per diventare insegnanti bisogna studiare molti anni e superare una selezione severa; un sistema fondato sulla fiducia e la responsabilità, più che sui test. Intervista a Pasi Sahlberg.

L'ORA DELLE DOMANDE
Intervista a Eila Bolkart di Sarah Baldiserra
Una giornata tipo in una scuola finlandese, con il “poliziotto scolastico”, che parla ai ragazzi di bullismo e dei pericoli di internet, e l’educazione “domestica”, in cui maschi e femmine imparano a cucinare e lavare; un ambiente in cui vigono la massima franchezza ma anche il rispetto. Intervista a Eila Bolkart.

Una Città 196 / 2012
SCUOLE LIBERE
Intervista a Thomas Packer di Barbara Bertoncin e Giovanni Maragno, trad. a cura di Sarah Baldiserra
Nel Regno Unito si stanno sperimentando le Free School, scuole fondate da genitori, insegnanti, leader religiosi, finanziate dallo Stato, gratuite per gli allievi, ma libere nell’impostazione dell’insegnamento; alla West London si insegna il latino, si fa musica e la disciplina è ferrea... Intervista a Thomas Packer.

Una Città 192 / 2012
QUELLE TREDICI BARACCHE
Intervista a Carlo De Maria di Gianni Saporetti e Franco Melandri
L’esperienza straordinaria del Centro educativo italo-svizzero fondato dal Soccorso operaio svizzero, nell’immediato dopoguerra in una Rimini devastata; una scuola elementare e un asilo ispirati alla pedagogia laica e libertaria dell’educazione attiva; la figura luminosa di Margherita Zoebeli che, a partire dall’impresa del ‘38 in Spagna per mettere in salvo orfani della guerra civile, ha dedicato tutta la vita ai bambini; la grande amarezza del ‘68. Intervista a Carlo De Maria.

Una Città 189 / 2011
IL RUMORE DELL'ADIGE
Intervista a Adriana Pegoretti, Anna Lona e Valerio Goattin. di Barbara Bertoncin
La voglia di far qualcosa per il proprio quartiere, la scoperta di quanto sia importante, per i ragazzini stranieri, andare bene a scuola; un progetto per valorizzare le competenze multimediali; una scuola ancora troppo centrata sui contenuti, anziché sul saper fare. Intervista a Adriana Pegoretti, Anna Lona e Valerio Goattin.

Una Città 187 / 2011
L’OFFICINA DI IÑIGO...
Intervista a Enrique Martínez Reguera di Luca Rossomando
Trasferirsi in un quartiere disagiato di Madrid per dare un’altra chance a ragazzini emarginati; gli anni della miseria e poi l’arrivo, devastante, della droga; la lotta contro un sistema che considera i bambini dei numeri e la scoperta di aver lasciato comunque qualche traccia... Intervista a Enrique Martínez Reguera.

Una Città 183 / 2011
IL PEREGRINARE PEDESTRE
Intervista a Ugo Leone di Barbara Bertoncin
L’assurdità di non insegnare più la geografia proprio quando la conoscenza del territorio diventa una necessità nella vita quotidiana della gente; l’estrema pericolosità del Vesuvio, vulcano esplosivo, non effusivo; l’assoluta irresponsabilità delle politiche urbanistiche della Campania. Intervista a Ugo Leone.