Logo Una Città
i nostri libri
Vai al catalogo completo dei libri
tutti i servizi fotografici
Dumbo, Brooklyn

UNA CITTA n. 198 / 2012

Fausto Fabbri - Brooklyn, New York

Foto di Fausto FabbriFoto di Fausto FabbriFoto di Fausto FabbriFoto di Fausto FabbriFoto di Fausto Fabbri
Foto di Fausto FabbriFoto di Fausto FabbriFoto di Fausto FabbriFoto di Fausto FabbriFoto di Fausto Fabbri
Foto di Fausto Fabbri
Dumbo sta per Down Under the Manhattan Bridge Overpass, cioè sotto il Manhattan Bridge. Il quartiere, un tempo distretto manifatturiero, all'indomani della deindustrializzazione venne abbandonato diventando una zona malfamata, abitata da criminali, ma anche da una comunità di artisti che qui avevano trovato bassi costi e ampi spazi. Negli anni Novanta, un'importante opera di riqualificazione (e i costi esorbitanti del mercato immobiliare di Manhattan) ha spinto la classe media verso questo quartiere che in breve tempo ha assistito anch'esso a un'impennata dei prezzi degli affitti, tant'è che quasi tutti i vecchi artisti sono stati costretti a trasferirsi in zone più economiche.


dal nostro blog
0
24 ottobre 2017

Per un sindacato unito. Dalla lettera di Pierre Carniti a Cgil, Cisl e Uil

… Il lavoro da sviluppare è, dunque, quello di cogliere l’unità nella diversità e di trasformare il superamento delle diversità … ...

segui
0
24 ottobre 2017

Denti

Un venerdì mattina dello scorso marzo, a Salisbury, Maryland, già due ore prima del sorgere del sole si poteva vedere … segui


0
18 ottobre 2017

Epistocrazia

Su “Le Monde”, il costituzionalista Alexandre Viala, nell’interrogarsi su quale sia il modello di governo che ha in mente Macron, … ...

segui
0
17 ottobre 2017

Fuori dalla scuola

Marie, 13 anni, amava l’inglese e Shakespeare, ma non riusciva a controllare il suo comportamento. Non può farci nulla, si … segui


0
11 ottobre 2017

Disuguaglianze in Germania

Alla vigilia delle elezioni in Germania, il “Financial Times” ha dedicato un pezzo alla povertà in Germania, o più precisamente … ...

segui




chiudi